#IMMOBILIARE

Asimmetrie informative e mercato immobiliare

Asimmetrie informative e mercato immobiliare

Nel mondo finanziario il tema delle asimmetrie informative, ovvero di quanto più di noi investitori conosce e sa del prodotto che ci viene venduto chi ce lo propone, è tema dibattutissimo e che tutti hanno presente. Proviamo nel post a fare una veloce applicazione al mondo immobiliare.

Deposito Prezzo e del come non far panicare vostra zia

Deposito Prezzo e del come non far panicare vostra zia

Da Settembre 2017 anche in Italia, come in quasi tutti i paesi europei, c'e' la possibilità da parte dell'acquirente di pagare la casa che acquista non al venditore ma nelle mani del notaio, che provvederà a consegnare i soldi al venditore solo se confermata la "pulizia ipotecaria" della stessa. Visto che non si vende casa tutti i giorni, abbiamo pensato fosse opportuno preparare chi si appresta a farlo. 

Casa bella = cattivo investimento; casa brutta = buon investimento

Casa bella = cattivo investimento; casa brutta = buon investimento

L'idea di scrivere questo post ci è venuta approfondendo alcuni temi relativi all'investimento finanziario. Quando si investe in borsa "i libri" insegnano a diffidare delle "buone azioni" perchè l'esperienza insegna che alla fine si rivelano dei pessimi investimenti, la stessa cosa secondo il nostro parere vale nel mondo immobiliare: spieghiamo qui il perchè  

I ricchi

I ricchi "globali" investono in immobili

Guardare troppa internet, cosi' come guardare troppa televisione, fa male, questo si sa. Leggendo il report che UBS pubblica annualmente sui trend di investimento nel mondo dei family office, ovvero le società che ricche famiglie creano al solo fine di gestire le loro vaste ricchezze, scopriamo che la stragrande maggioranza investe in immobili, che li reputa un "mattone" fondamentale della propria asset allocation e che sono anche soddisfatti dei ritorni di questi ultimi, quasi a doppi

Le

Le "storie" del mercato immobiliare

La foto che correda il presente post è uno degli ultimi lavori del premio nobel Robert Shiller, che già abbiamo richiamato in altri post del presente blog. Le ricerche di quest'ultimo e l'evidenza della nostra operatività di ogni giorno ci mostrano che sono sopratutto le "storie" a guidare le decisioni degli operatori sul mercato ogni giorno, andiao a vedere un di "storie" che caratterizzano il mercato immobiliare.

Ma perchè si arricchiscono così pochi con la borsa?!?

Ma perchè si arricchiscono così pochi con la borsa?!?

Dalla fine degli anni' 90, ai tempi della famosa new economy, assostiamo alla continua nascita di guru e paraguru che propagandano la borsa e gli investimenti finanziari come la sicura strada verso la ricchezza, ci chiediamo: se questo corrisponde al vero, perchè incontriamo così poche persone che si sono arricchite investendo in borsa?!?

Casa nuova ... fregatura vecchia

Casa nuova ... fregatura vecchia

A differenza di quando si compra un'auto, non è detto che comprare una casa che sia appena stata costruita, nuova "di pacca", sia la strategia migliore per non avere problemi in termini di manutenzioni straordinarie negli anni a venire, in questo post vi parliamo di un paio di esperienze recenti.

Crowdfunding, tanti rischi e poche opportunità

Crowdfunding, tanti rischi e poche opportunità

Il post di oggi nasce dalla reazione che molti di noi hanno avuto dal ricevere l'ennesima opportunità di crowdfunding tramite email, in questo caso sulla piazza di Milano, che conosciamo bene. Ci chiediamo: siamo certi che il crowdfunding, immobiliare, sia veramente una grande oppotunità per il piccolo investitore?

Tokenizzazione... la innovazione farlocca

Tokenizzazione... la innovazione farlocca

Sui giornali non si parla d'altro che di proptech, ovvero di come le nuove tecnologie stiano rivoluzionando il mondo del mercato immobiliare. In questo breve post vogliamo mettere in luce che non è tutto oro quello che luccica e che forse, prima di investire i propri risparmi, è bene avere chiaro cosa già  oggi ci offre il mercato finanziario per esporci al cosidetto "mattone"

Il motivo per cui le agenzie in franchising non dominano il mondo delle locazioni

Il motivo per cui le agenzie in franchising non dominano il mondo delle locazioni

Vi siete mai chiesti perchè, malgrado la presenza capillare sul territorio, le agenzie in franchising - lasciando perdere i nominativi delle singole reti - non abbiano la stragrande maggioranza delle locazioni sul mercato? Trattasi di un problema di incentivi e di turnover del personale, che qui spieghiamo, non certo agli agenti immobiliari, che lo sanno bene, ma ai proprietari perchè staino in guardia.

Ha senso investire solo guardando al reddito delle locazioni short term?

Ha senso investire solo guardando al reddito delle locazioni short term?

Oggi vengono proposti moltissimi progetti immobiliari, sopratutto sulla piazza milanese, il cui vero valore e' la rendita garantita da un operatore delle locazioni a breve termine che si offre come gestore del blocco degli appartamenti creati. Nel post spieghiamo quelli che per noi sono i maggiori rischi legati a questo tipo di operazioni e a tutte le volte che anche il piccolo investitore consideri i "numeri dello short term" per giustificare le richieste economiche in vendita che gli vengon