Fotografare in maniera decente il proprio appartamento

Fotografare in maniera decente il proprio appartamento

Per prima cosa uno deve chiedersi: ma perche' mai dovrei fotografare "bene" la mia casa, con tutta la richiesta che c'e' di appartamenti in locazione non faccio certo fatica ad affittarla anche se le foto evito proprio di metterle, quindi perche'?

Perche' malgrado ci sia un netto sbilanciamento del mercato sul lato dell'offerta oggi carente di buoni appartamenti a prezzi decenti, i clienti migliori a cui guardare - ricordiamoci sempre che nella locazione di lungo termine non sono concessi errori perchè in caso di grane sappiamo bene il giudice a chi darà ragione - sono abituati a scegliere i posti in cui abitare avendo di fronte a se': descrizioni trasparenti e complete e sopratutto un corredo fotografico buono ese non ottimo. L'esempio a cui guardare in questo caso e' proprio AirBNB di cui spesso parlaimo in termini negativi per le false promesse di arricchimento che alcuni promettono su quella piattaforma. La reale differenza che ha portato AirBNB a diventare quello che e' ed i migliaia di portali concorrenti a non andare da nessuna parte e' che i manager della piattaforma hanno capito subito che non ci si poteva affidare al buon gusto dei clienti per le foto e quindi l'aspetto della loro home page e decisero subito di occuparsi loro delle foto degli immobili che venivano messi sulla loro piattaforma.

Chi guarda oggi AirBNB vede case sicuramente di diversa qualità e valore, ma tutte fotografate inel migliore die modi, in maniera chiara e con descrizioni trasparenti delle varie features presenti nell'immobile.

Torniamo a bomba sulla fotografia e partiamo dalle basi, ovvero, il materiale da avere a disposizione. Idealmente sarebbe opportuno avere una macchina reflex, oggi se ne trovano anche a poco prezzo, per la possibilità di installare su questa una ottica grandangolare. L'ottica a grandangolo "allarga" gli abienti ed in fotogafie di ambienti che spesso sono per loro natura piccoli, pensiamo ad un monolocale, questo fa una grande differenza: primo perche' consente in un unico scatto di avere una visione complessiva della casa e secondo perchè tale visione e' spesso associta ad una maggiore "luminosità" percepita dell'ambiente stesso. Se non si ha a disposizione un obiettivo grandangolare bisogna fare una proxy dello stesso con i software oggi disponibili all'interno delle tante app di fotografie all'interno dei nostri smartphone, utilizzando un piccolo treppiede per ruotare il telefono in fase di scatto.

Altra cosa fondamentale, forse più ancora che l'obiettivo, sembra stupido suggerirlo a basta dare un'occhiata a molti portali per vedere come molti non lo hanno ancora capito, e' quello di scegliere una BELLA GIORNATA ! Non capisco perche' il web sia pieno di case porposte durante una giornata di pioggia o comunque con un cielo plumbeo. Nessun intervento di post produzione fotografica, a meno di essere dei professionisti, potra' ricreare la luce e la bella sensazione data da un cielo sereno e luminoso e l'illuminazione conseguente che prendono gli ambienti interni che fotografiamo.

La foto più impornate che facciamo è la "prima" ovvero quella che appairà associta all'annuncio come foto "principale" dell'immobile. Generalmente sarà quella del salotto, o comunque del locale più ampio della casa, ma la scelta migliore e' sempre quella di mettere, bagno esclusi, l'ambiente più evocatico dell'immobile. Un bel balcone con un mangnifico affaccio su un cortile milanese del '700 è sicuramente da preferire ad una anonima camera rredata Mondo Convenienza all'interno.

Le foto devono coprire l'intero appartamento e in tutti gli ambienti, nel caso la casa sia ancora occupata da un inquilino, bisogna avere cura di non lasciare "troppa" roba. La casa deve essere "leggera" pulita e in tutte le sue aprti piena di luce. Gli ambienti molto piccoli possono essere fotografati con il trucco di riprenderli dall'alto, facendo quindi entrare l'intera scena nell'obiettivo.

Se la cucina presenta elettrodomestici come lavastoviglie o il locale lavanderia l'asciugatrice, e' bene dedicare ad essi delle foto di dettaglio, ormai i portali consentono di mettere anche 20 foto per annuncio quindi i limiti sono molto larghi.

E' nostra convinzione che anche la casa più minuta debba avre almeno 5-6 fotografie. Al limite mettetene un paio dello stabile dall'esterno, se merita, o della strada in cui si trova la casa sopratutto se ci sono negozi o locali degni di nota.

Combattiamo insieme per un mondo dove gli annunci immobiliari siano corredati da foto decenti, vi preghiamo di condividere la nostra causa e lottare con noi!

Per i vostri commenti: info@housingmilan.com

 

 

 

 

PPC Italy: agenzia immobiliare a Milano. Immobili in vendita e in locazione
Faq: