Rendite passive … gli immobili, di un certo tipo, sono la miglior risposta

Rendite passive … gli immobili, di un certo tipo, sono la miglior risposta

Sempre piu' guru della cosiddetta “libertà finanziaria” oggi sottolineano come sia fondamentale avere accanto al proprio stipendio o reddito da attività lavorativa indipendente delle altre fonti di guadagno. Non avendo che 24 ore al giorno nella giornata, le altre fonti di guadagno non possono che essere “passive” o comunque richiedere un minimo investimento di tempo.

Sulle cosiddette rendite passive si e' fatto un gran parlare, e di fatto e' nata una sorta di mitologia. Il tutto e' stato amplificato da libro di Tim Ferriss il cui titolo prometteva di poter lavorare solo 4 ore alla settimana. I guru italiani della cosiddetta finanza personale si sono buttati a promettere rendite automatiche e/o passive a tutti, secondo queste linee guida:

  • network marketing, ovvero il vendere un prodotto che abbia come meccanismo distributivo il passaparola tra i propri consumatori, potendo creare strutture piramidali di distribuzione del margine generato dalla vendita della stesso a nuovi entranti. Esempio tipico di questo settore e' Herbalife. Tutte queste società vendono di fatto come “nuovo” ed innovativo un meccanismo distributivo che di fatto esiste da quasi 100 anni e non ha mai raggiunto che quote minime del complesso generale dei consumi delle famiglie. Tanti sogni, tante chiamate ad amici e conoscenti con cui si perde la faccia e dopo n mesi di impegno e di soldi spesi ci si accorge che le grandi fortune prospettate erano illusorie e si fa l conto dei soldi spesi di tasca propria

  • acquisto e rivendita di case, meglio se senza soldi, andando a contattare chi vive un momento di difficoltà finanziaria e vede quindi la propria casa pignorata, andando a contrattare un cosiddetto saldo e stralcio con le banche creditrici. Bella cosa, possibilissima, ma richiedente un lavoro full time ed ottime entrature per poter trovare le operazioni su cui lavorare. Quindi anche qui viene venduta come passiva una professione che e' invece e' molto attiva e time consuming

  • Negozi automatici, piccoli spazi retail dove vengano istallate delle macchine distributrici, che rimanendo aperti tutta la notte, 24 ore al giorno, dovrebbero portare via una quota di consumo alla grande distribuzione. Anche qui grandi guadagni promessi ma alla fine quello che accade e' che il fatturato e' poco, la grande distribuzione oggi nelle grandi città ha adottato l'apertura sulle 24 ore e le macchinette si rompono sempre. Si capisce che il business non gira dal fatto che sempre piu' di questi negozietti vengono posti in vendita da chi li ha creati. Anche qui una rendita passiva che non e' ne' una rendita ne' passiva

  • e-commerce: una delle attività piu' complesse oggi esistenti viene venduta agli sprovveduti come un rendita passiva. Secondo i guru basta aprire un sito, metterci un motore di e-commerce e uno fattura anche mentre dorme. Vero. Quello che pero' i guru non ti dicono e' che il costo per acquisizione di un cliente, tra facebook e google, e' uguale o superiore al margine che da imprenditore hai sulla vendita. Tanto lavoro, tanti soldi spesi e anche qui una rendita che non c'e'.

 

 

Comprare un appartamento ed affittarlo per medio- lungo termine rimane la rendita passiva piu' facilmente attivabile, le cui regole sono chiare e garantite dal codice civile e per cui esiste un mercato importante sia nell'acquisto di case che nella commercializzazione delle stesse in locazione.

L'affittare case a breve termine, che oggi va molto di moda o l'affittare le singole stanze, sono vendute come rendite dai guru, ma di fatto sono attività molto onerose che prendono molto tempo nella giornata e causano non pochi grattacapi per essere fatte bene.

 

 

 

Non vogliamo con questo post dire che sia facile acquistare case bene ed affitarle secondo i parametri che giudichiamo profittevoli, affermiamo solo che questa sia una vera rendita passiva e non delle chiacchere da guru motivate solo dal voler vendere il proprio videocorso o la conferenza nell'albergo in centro.

BreraRent: immobili residenziali in locazione in zona Accademia Brera
Faq: