Home staging, cos’è … e perchè vi è utile

Home staging, cos’è … e perchè vi è utile

In un mercato delle locazioni competitivo come quello attuale con migliaia di appartamenti sul mercato, in decine di siti web, portali di settore, siti web di singole agenzie, siti di scambio tra soli privati etc… l’aspetto di un immobile, ancor più della sua posizione specifica all’interno del centro cittadino, sono di importanza fondamentale.

Una persona che cerca casa ha un tempo limitato da dedicare agli appuntamenti di visita, che quasi sempre implicano l’avere a che fare con n agenzie, spostarsi con mezzi propri o pubblici, vedere cancellati alcuni appuntamenti, sapere che qualcosa non sara’ come sembra … nel senso di peggio e quindi avere delle aspettative in generale più basse di quelle fornite dall’immagine principale del nostro appartamento sul web.

In questa lotta all’attenzione e al tempo del cliente cercatore e’ fondamentale proporgli almeno 2-3 immagini che lo invoglino a fissare la visita. L’importanza dell’arredo (come discusso in altro post) è anche legata a questo: solo in una casa gia’ arredata uno si puo’ facilmente , senza essere un esperto del settore, “sentirsi a casa”.

L’home staging è il nome che si da a quel complesso di attività che contribuiscono a rendere più gradevole ed interessante il nostro appartamento, sia in fase di selezione dello stesso a livello online che durante una visita fisica, quando, come ci dicono sempre gli esperti a stelle e strisce, nei primi 3 minuti una persona decide se quella sarà la sua casa.

Le attività sono, in ordine di importanza:

  •     pulizia dell’appartamento, a nessuno piace visitare una casa sporca, con elementi di arredo o addirittura strutturali rotti, cattvii odori etc
  •     imbiancatura dell’appartamento, nel caso lo stesso lo richieda. E’ folle perderemesi di tempo di commercializzazione per non imbiancare un immobile che comunque andrà imbiancarto una volta trovato un conduttore adeguato (che avrà poi l’obbligo di reimbiancarlo alla fine) – il passo oltre e’ quello di fare alcune pareti o angoli della casa in colori diversi che attraggano la’ttenzione e che rendano più di carattere e particolare la stessa
  •     Sistemazione dei bagni, almeno un bagno delle casa deve avere un bel aspetto e far sentire a proprio agio il cliente
  •     sostituzione di cucine vecchie, con fornelli e altri elettrodomestici separati, con moderne cucine IKEA e Mondo Convenienza organizzate come blocco unitario, pulite, efficienti, cosa che comunica subito al cliente di trovarsi in un luogo curato a cui il proprietario tiene
  •     eliminazione di mobili non necessari: mai vedere una casa da dare in locazione come una sorta di deposito non ufficiale di mobili della nonna o altro che uno possiede, non vuole tenere nella propria casa, ma si ostina a non buttare
  •     sempre in tema di mobili; oggi con 500 EUR si arreda una stanza da Mondo Convenienza, non ha senso perdere potenziali conduttori per la presenza del letto “stile impero” della zia defunta in cui non fareste dormire neanche il vostro peggiore nemico.


 

Il “premio” di un home staging ben fatto sul proprio appartamento non e’ solo la facilità di affittarlo in brevissimo tempo ma sopratutto la capacità di richiamare l’attenzione di un pubblico più qualificato che darà meno problemi durante la vita della locazione.

Come al solito, per domande o richiesta di consigli, non esitate a scriversi a

info@flatmi.com

FlatMI Team

Bocconi Rent: a high-standing estate agency specialized in Bocconi University surroundings
Faq: